ARTIGIANALE O CONFEZIONATO? Tutte le indicazioni per aiutarti ad essere più consapevole.

E’ estate. Fa caldo. Hai voglia di qualcosa di fresco e ti viene un’idea: UN GELATO E’ PROPRIO QUELLO CHE CI VUOLE!

“Sì, ma quale? Vado a prenderlo in gelateria perché è più naturale? E poi: “Lo prendo alla frutta: è sicuramente meglio che alla crema. Però… ho anche comprato una confezione di gelati che tengo nel freezer. Quale scelgo??”

 

Non ti preoccupare di dover rispondere a questa domanda. Ti aiuto io analizzando vari aspetti e lasciandoti anche un link più in basso con tante idee.

BUONA LETTURA!

IL GELATO

Il gelato è un dolce e, se andiamo ad osservare la piramide alimentare, noterai che i dolci si trovano all’apice. Che cosa vuol dire? Significa che gli alimenti alla base, più ampia, devono essere consumati in maggiore quantità e più frequentemente mentre quelli al vertice in piccole quantità e meno frequentemente.

In altre parole, il gelato ricade in una categoria di alimenti definiti “voluttuari” ovvero che non sono necessari alla nostra alimentazione ma possono essere mangiati saltuariamente.

ALLA FRUTTA O ALLA CREMA?

Analizziamo insieme gli ingredienti.

La lista è molto varia e dipende dalle ricette, dal gusto del gelato ecc. ma di base possiamo distinguere tra:

   – gelati a base di crema fatti con: latte, panna, uova, zucchero, (cacao), emulsionanti, stabilizzanti + ingredienti come vaniglia, aromi, frutta secca, topping vari, cioccolato, caramelle, zuccherini colorati, biscotti ecc.

   – gelati alla frutta fatti con: acqua, zucchero, (preparati alla) frutta + eventualmente latte. Se non contengono latte, si parla di “sorbetti”.

(Questo in linea di massima. Se qualche gelataio sta leggendo, può dirmi se sbaglio o se ho dimenticato qualcosa di importante!)

Avendo ora più chiara la lista degli ingredienti, vediamo le caratteristiche nutrizionali:

– GELATI A BASE DI CREMA: contengono proteine (latte, uova), grassi (latte, uova, eventuali oli), zuccheri. Questi gelati sono più calorici rispetto a quelli alla frutta, nutrizionalmente sono più completi perché contengono tutti i macronutrienti (anche se totalmente sbilanciati) a parte le fibre.

– GELATI ALLA FRUTTA: contengono zuccheri e qualche micronutriente (vitamine e minerali). Sono meno bilanciati di quelli alle creme perché non apportano tutti i macronutrienti ma, al contempo, sono meno calorici.

Quindi quale è meglio scegliere?

La verità è che non esiste una risposta corretta. Uno è più bilanciato e calorico mentre l’altro è meno bilanciato e “leggero”. Una possibile soluzione potrebbe essere quella di scegliere un gusto a base frutta e un gusto a base crema.

Il gelato si può inserire 1-2 volte a settimana in un’alimentazione varia ed equilibrata fatta prevalentemente di alimenti di qualità (poco o non processati). Quindi, quelle volte in cui deciderai di mangiare un buon gelato, scegli i gusti che preferisci.

ARTIGIANALE O CONFEZIONATO?

Vi è questa idea che il gelato artigianale sia un prodotto più naturale, semplice e genuino di un gelato industriale confezionato. Anche il gelato artigianale è un prodotto complesso: richiede tanti passaggi e tanti ingredienti di cui molti li ritroviamo anche nelle etichette di quelli confezionati. Semplicemente, sul cono o sulla coppetta della gelateria non sono indicati gli ingredienti e, se comparissero, le due liste non sarebbero così diverse. Ci possono essere le eccezioni, ovviamente, ma ora ti parlo in linea generale.  La guerra tra artigianale / confezionato lascia il tempo che trova –considerando inoltre la frequenza con cui dovremmo assumere questi alimenti!

Inoltre può capitare (e nemmeno così di rado) che anche le gelaterie artigianali ricorrano a semilavorati industriali ai quali sarà sufficiente aggiungere gli ingredienti liquidi e pochi altri per ottenere il famoso e un po’ “fittizio” gelato artigianale che non rispetta le nostre aspettative (non è una critica ma un bagno di consapevolezza!).

Possiamo tranquillamente dire, per tutti questi motivi, che gelati artigianali e industriali sono sovrapponibili.

QUALI GELATI CONFEZIONATI POSSONO ANDARE BENE COME SPUNTINO DA FARE OGNI TANTO?

Clicca qui!

Spero che questo articolo ti sia piaciuto e ti invito a seguire anche la mia pagina Instagram @appuntamentoconlasalute e la pagina Facebook Dott.ssa Martina Vallara Biologa Nutrizionista Parma.