Programma di nutrizione personalizzata

Programma di nutrizione personalizzata

Un piano alimentare personalizzato è un programma cucito sul soggetto proprio perchè ogni persona è diversa ed ha esigenze nutrizionali diverse ed obiettivi specifici.

Come si svolge?

Durante la prima visita approfondiremo insieme il tuo stato di salute, le tue abitudini (alimentari e di movimento) e i tuoi gusti.
Dopodiché mi dirai qual è il tuo obiettivo e proseguiremo effettuando la valutazione della composizione
corporea con uno strumento chiamato bioimpedenziometro
Insieme leggeremo i risultati e te li spiegherò.
Unendo tutte le informazioni che emergono dal colloquio e dai dati di composizione, scriverò il tuo piano alimentare personalizzato.
Lo leggi e vuoi fare delle modiche o qualcosa non ti è chiaro? Non c’è problema: scrivimi, sono qui per te!
Lo step successivo è il controllo che fisseremo insieme (generalmente) ad almeno un mese di distanza.

Durante il controllo mi racconterai se sei riuscito a seguire il piano alimentare, come ti senti ecc. e rivaluteremo sempre la composizione corporea per monitorare i cambiamenti.

Piano alimentare

Programma di nutrizione personalizzata: i piani che sviluppo si basano su un approccio di tipo mediterraneo (Dieta Mediterranea) e sono personalizzati sulla base di ciò che emerge in anamnesi durante la prima visita. Nel tuo piano alimentare non mancheranno infatti i tuoi cibi preferiti, non ci saranno cibi vietati (salvo casi particolari legati a patologie, allergie e intolleranze – precedentemente diagnosticate) ma, al contrario, potresti conoscerne di nuovi e soprattutto non soffrirai la fame. Certo un po’ di impegno è necessario, non te lo nego, ma se hai deciso o stai pensando di prendere appuntamento per una prima visita, è perché qualcosa va modificato!

Servono dei cambiamenti e li faremo piano piano, trovando dei compromessi e non stravolgendo troppo le tue abitudini. Senza accorgertene, inizierai a fare scelte migliori ogni giorno ed anch’io sarò felice dei tuoi risultati! Inoltre sarò sempre disponibile per aggiornamenti, confronti e modifiche tra un incontro e il successivo (Prova anche a fare la spesa con me!).

Dieta senza paura

Questa parola ti spaventa? Allora chiariamo cos’è la “dieta”.

Leggendo sul dizionario troviamo queste definizioni:

1_ “Nell’antica medicina greca, il complesso delle norme di vita (alimentazione, attività fisica, riposo, ecc.) atte a mantenere lo stato di salute…”.

2_ “Nel linguaggio comune, temporanea astinenza, totale o parziale, dal cibo per dimagrire”.

La prima definizione è quella più corretta e rappresenta nella sua totalità il concetto che voglio far passare a chi si affida a me. Dieta NON è privazione, NON è digiuno, NON è soffrire la fame, NON è rinunciare alle uscite.

La “dieta” è uno stile di vita che permette di conciliare più sfere riguardanti la quotidianità di ognuno di noi: alimentazione, movimento, riposo, famiglia, amicizie e benessere psicologico. Questo concetto viene rimarcato anche nel concetto di “salute” individuato dall’OMS che la definisce come: “il raggiungimento […] di uno stato di totale benessere fisico, mentale e sociale e non semplicemente assenza di malattie o infermità”.

Adesso che hai capito cosa significa, forse non sei più intimorito da questo termine.

Torniamo alla domanda iniziale: perché dovrei fare la dieta?

  • per migliorare lo stato di salute nella sua accezione più ampia (alimentazione, movimento, riposo, socialità, benessere psicologico)
  • per migliorare la propria alimentazione (nell’accezione più contenuta del linguaggio comune)

Sei pronto per iniziare? Prendi #appuntamentoconlasalute